Scuola Materna S. Stefano del Ponte
in memoria di don Albino Tamburini

Parrocchia di Santo Stefano del Ponte  

La scuola dell'infanzia parrocchiale è stata realizzata per venire incontro alle esigenze del territorio sul quale sorge la Parrocchia di Santo Stefano. Nel dopoguerra, con lo sviluppo edilizio la popolazione si era moltiplicata, ma non si erano moltiplicati adeguatamente i centri di formazione: vi era una sola Scuola elementare e nessuna Scuola materna. Con lungimiranza l'Arciprete Albino Tamburini decise di costruire questa Scuola materna con l'annessa Cappella affidando il progetto all'Architetto Giuliano Forno e dopo vari anni e con l'impegno di tutta la comunità queste furono inaugurate il 16/11/1975.
Attualmente questa Scuola provvede al pasto di mezzogiorno completo seguendo un calendario specificatamente elaborato da dietisti pediatrici e la cucina è diretta da personale abilitato per la preparazione di menù a bimbi che avessero particolari esigenze alimentari. Nel pomeriggio i bimbi possono riposare in una zona "dormitorio" debitamente attrezzata e viene loro fomita anche la merenda prima dell'uscita. La Scuola è fomita di un proprio pulmino e viene effettuato un servizio di trasporto con itinerari personalizzati. I bambini le cui famiglie hanno problemi economici o d'altro genere possono ottenere, dopo un colloquio con la direzione, sconti sulla retta od essere accolti anche a titolo totalmente gratuito. Dal punto di vista didattico la Scuola, nella linea della grande tradizione educativa cristiana, segue i programmi ministeriali con maestre abilitate ed è nell'elenco delle Scuole Materne non statali paritarie.